Perfezionamento in psicologia su nuove famiglie - mamme lesbo02 1 - Gay.it Archivio

Perfezionamento in psicologia su nuove famiglie

Il Dipartimento di Psicologia dell’Universitá di Parma organizza il corso di perfezionamento in psicologia della famiglia “Problematiche emergenti nelle famiglie contemporanee.

PARMA – Il Dipartimento di Psicologia dell’Universitá degli Studi di Parma organizza il corso di perfezionamento in psicologia della famiglia “Problematiche emergenti nelle famiglie contemporanee – interventi preventivi e terapeutici”
Il Corso di Perfezionamento è rivolto a quanti lavorano con le famiglie o si apprestano a farlo (psicologi e psicoterapeuti, counselor e mediatori familiari, operatori dei servizi socio-sanitari e dei centri per le famiglie, laureati in psicologia e materie affini, nonché specializzandi di scuole di psicoterapia).
Il Corso si svolgerà da aprile a dicembre 2006, prevalentemente nelle giornate di venerdì e sabato. Sono previste 100 ore formative. Il modello formativo prevede lezioni frontali con presentazione e discussione di casi e, al fino di garantire un confronto critico fra le diverse tematiche affrontate, attività laboratoriali in piccoli gruppi. Sono previsti anche due incontri dedicati esplicitamente al tema delle famiglie omosessuali; il primo, venerdi 12 maggio, con la Dott.ssa M. Graglia (Psicologa-Psicoterapeuta, Reggio Emilia) su “Pregiudizi impliciti nella pratica professionale: relazione tra utenti omosessuali e servizi”; il secondo, sabato 13 maggio, con la Dott.ssa C Chiari e la Dott.ssa L.Borghi (Università di Parma) su “La famiglia omosessuale: svelamenti familiari e dinamiche di coppia”.
La domanda di partecipazione alla selezione di ammissione deve essere presentata o fatta pervenire per posta al Dipartimento di Psicologia, Borgo Carissimi 10, 43100 Parma, inderogabilmente, entro le ore 12.00 del giorno 24 febbraio 2006. Il costo dell’intero percorso è di € 850.
Per informazioni: www.unipr.it Dipartimento di Psicologia, Borgo Carissimi, 10, 43100, Parma – Dott.ssa Marina Everri e-mail: [email protected]